Viale Antonio Gramsci, 110, 47838 Riccione RN info@hotelroyalriccione.it
+39 0541600331

L'ENTROTERRA E LE SUE TRADIZIONI

Un viaggio nel cuore della Romagna alla ricerca dei prodotti tipici e dell'ospitalità che questa terra da anni regala ai suoi Visitatori

Alla Scoperta delle Tradizioni

Romagna, terra che regala paesaggi mozzafiato, una miscela di terra e mare, vieni a scoprire luoghi maigici contraddistinti dalle tradizioni più antiche. Una terra segnata da borghi medievali, castelli e piccoli paesi con le proprie storie e legati ai vecchi mestieri "d'una volta".
Quà tutto diventa magico, le notti d'estate si accendono con le piccole feste paesane scaldate dai tipici Romagnoli e la loro ospitalità che da sempre li contraddistingue, vieni a scoprire i castelli e i borghi medievali, vieni a scoprire la tradizione Romagnola in un esperienza legata alle radici della propria terra tramandate di generazione in generazione.

In questa sezione proponiamo alla nostra gentile clientela il meraviglioso mondo dell'entroterra romagnolo e non solo.  I dintorni sono un tesoro da esplorare, con bellezze artistiche e naturali da lasciare senza fiato!

LUNGO LA COSTA

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/porto-cattolica1-500x350.jpg

Cattolica 9Km

Incastonata tra lo splendido promontorio di Gabicce Monte e un meraviglioso entroterra di borghi medioevali, si staglia Cattolica, un piccolo centro balneare. Il Porto ospita prevalentemente pescherecci e barche da pesca, ed è situato alla foce del torrente Tavollo, è costituito da due banchine: il Molo di Levante ed il Molo di Ponente.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/rimini-500x350.jpg

Rimini 10Km

Rimini antichissimo comune di oltre 136mila abitanti, assieme a Riccione e Cattolica è una meta molto importante del turismo balneare italiano. La storia di Rimini ha avuto inizio dalla spiaggia. Dal paleolitico, l'uomo primitivo ha abitato la zona tra la costa e il colle di Covignano. Dalla preistoria, la strada della civilizzazione ha portato Rimini fino a diventare una delle città più importanti dell'Impero Romano.

LA VALMARECCHIA

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/montebello-500x350.jpg

Montebello 26Km

Quando l’alba dell’anno Mille illumina la Valmarecchia, le torri della fortezza di Montebello (Mons Belli) sono già là, poderose, a sfidare nei secoli i nemici della Romagna. Il pallore dolce della luna fa da cornice alla corte quando si popola dei mille personaggi che l’hanno abitata. I fantasmi truci dei suoi soldati e dei suoi briganti fanno ala ai fantasmi gentili di Orabile Beatrice e di Azzurrina.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/novafeltria-500x350.jpg

Novafeltria 42Km

Nasce nel 1907 dall'unione di frazioni staccatesi dal Comune di Talamello col nome originario di Mercatino Marecchia.
In riferimento alle importanti fiere settimanali che vi avevano luogo.
Il nome è stato modificato nel 1941 in Novafeltria, ma il primo nucleo abitato della cittadina si fa risalire attorno all'anno 1000.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/pennabilli-500x350.jpg

PENNABILLI 58kM

Edificata sulle emergenze rocciose della Rupe e del Roccione è una caratteristica cittadina dall'impianto medioevale. Deve il suo assetto urbano all'unione di due antichi castelli, quello dei Billi sopra la Rupe e quello di Penna sopra il Roccione.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/san-leo1-500x350.jpg

SAN LEO 45kM

Il Castello di San Leo è costruito su una rupe considerata inespugnabile e che pare rifiutare l’intervento dell’uomo. Entrando dall’unica porta che consente l’accesso al paese si possono ammirare la Piazza con la Pieve romanica, il Duomo, la Rocca con la prigione dove fu rinchiuso Cagliostro.

REPUBBLICA DI SAN MARINO 33KM

Uno degli stati più piccoli del mondo, sorge sul Monte Titano e racconta antiche tradizioni. Suggestive sono le Tre Torri, la Basilica del Santo in stile neo-classico (XIX sec.), il Monastero di Santa Chiara nel quale è possibile visitare mostre di grande valore. Famoso è il Palio delle Balestre Grandi e piacevole è fare shopping in centro, a prezzi davvero concorrenziali. Secondo la tradizione storica l’antica Repubblica di San Marino venne fondata da uno scalpellino dalmata, Marino, a cui Diocleziano aveva affidato il compito del restauro delle mura di Rimini. Marino, con il suo collega ed amico Leo erano cristiani e per sfuggire alle persecuzioni volute dall’imperatore si rifugiarono l’uno sul Monte Feretrio, l’altro sul Monte Titano. Da un manoscritto del X secolo Marino è ricordato come il «libertatis fundator» della piccola Repubblica. San Marino ha infatti un territorio di 61 Km quadrati

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/santagata_feltria-500x350.jpg

Sant'Agata Feltria 55Km

Sant'Agata Feltria è posta tra le valli dei fiumi Savio e Marecchia. Le origini risalgono al periodo pre-romano, quando in questi luoghi si insediarono antiche tribù umbre che si stabilirono nelle foreste dell'Appennino.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/verucchio-500x350.jpg

Verucchio 29Km

Verucchio fu insediamento villanoviano più di 3000 anni fa e a fare da testimonianza rimane il Museo Archeologico ricavato dall'antico convento di Sant'Agostino. Il nome della città viene dato intorno all'anno 1000 legandosi così a quello dei Malatesta.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/santarcangelo-500x350.jpg

Santarcangelo di Romagna 24Km

La collina di Santarcangelo conserva il mistero delle oltre 200 grotte scavate nel tufo, suggestivi ipogei di cui ancora non è ben nota l’origine. Il borgo medioevale è tutto stretto attorno alla sua bellissima Rocca, a cui si giunge salendo per stradine che si aprono su ampi belvederi affacciati sulla Riviera. Si possono visitare il colle Monte Giove con il centro storico e la Rocca Malatestiana.

la valconca

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/gradara-500x350.jpg

Gradara 14Km

La roccaforte di Gradara si erge su un colle (142 m sul livello del mare) al confine tra Marche e Romagna in posizione strategica e dominante. Si può compiere il giro sulle merlate mura, superare il ponte levatoio e si incontra l'elegante cortile. Le sale interne ricordano gli splendori delle potenti famiglie che qui hanno governato: Malatesta, Sforza e Della Rovere.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/mondaino-500x350.jpg

Mondaino 28Km

Mondaino è situato sulla cresta di un rilievo, a 420 m slm, all’estremità sud-orientale della provincia di Rimini, sul confine con il Montefeltro; il territorio ha una superficie di circa 19 Kmq, gli abitanti - mondainesi - sono 1.500 circa.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/montegridolfo-500x350.jpg

Montegridolfo 29Km

Il castello di Montegridolfo non era una residenza signorile, nè un insediamento militare, ma un borgo murato,ovvero un "cassero", recinto rettangolare con torre-porta avente funzione difensiva. Era abitato da artigiani e da agricoltori facoltosi.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/montescudo-500x350.jpg

Montescudo 21Km

Montescudo, immerso nel verde ed in posizione collinare (386 m.t. s.l.m.) nella Valle del Conca, con ottima vista sulla riviera romagnola, da cui dista solo 16 km è raggiungibile da Rimini lungo la provinciale n. 41 e da Cattolica e Riccione transitando per Morciano di Romagna.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/saludecio-500x350.jpg

Saludecio

Risalendo la Valle del Conca, fatti pochi chilometri dal mare, si distingue nettamente su di un crinale il borgo medievale di Saludecio circondato dalle mura malatestiane. Attraverso l’antica Porta Marina si entra nella Piazza principale del paese dove si affacciano il Municipio con il Teatro comunale, l’Olmo del Beato Amato e la Chiesa Parrocchiale di S.Biagio, dalle importanti architetture settecentesche.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/montefiore-500x350.jpg

Montefiore 20Km

Dove si incontrano Romagna e Marche si intravede su un'alta collina una fortezza gigantesca dal profilo squadrato e imponente che si staglia netto contro il cielo. È la Rocca di Montefiore, ai cui piedi è adagiato uno dei paesi più importanti e belli dell'antica Signoria dei Malatesta.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/morciano-500x350.jpg

Morciano di Romagna 12Km

Antica terra di mercati e scambi, Morciano ha mantenuto fede nel corso degli anni alle sue più antiche tradizioni. Fra tutte la Fiera di S.Gregorio (12 marzo), specializzata in ovini, bovini e cavalli di razza. In tavola: spaghetti, come vuole la tradizione dell’antico pastificio Ghigi.

http://www.hotelroyalriccione.it/wp-content/uploads/2016/02/san_giovanni_marignano-500x350.jpg

San Giovanni in Marignano 15Km

La cosiddetta via di mezzo (via XX settembre) su cui si affacciano edifici pubblici, abitazioni, palazzi, botteghe, è anche asse di simmetria per le strade secondarie, che si svolgono parallelamente ad essa. Il Borgo di S.Antonio prese nome dalla chiesa omonima, detta anche dei Padri Celestini, menzionata già nel Quattrocento. Il nuovo castello di San Giovanni in Marignano,sorto presumibilmente nella seconda metà del Duecento (la più antica citazione è del 1303), si affermò dunque quale polo della riorganizzazione del territorio, assorbendo la popolazione sparsa delle campagne.

A MAGGIOR DISTANZA...

Urbino 52Km

La città di Urbino è situata tra le valli dei fiumi Metauro e Foglia, su due colli a 451 metri sul livello del mare, dai quali si gode un vasto panorama che abbraccia verdi colline e maestose montagne. Il centro storico ha un'estensione di poco più di un chilometro quadrato, racchiuso tra le mura bastionate ed interamente costruito in mattoni cotti. Da visitare Piazza del Mercatale, Piazza Rinascimento, il Palazzo Ducale e la Galleria Nazionale delle Marche, ricco di opere rinascimentali, l’Oratorio di S. Giuseppe e Piazzale Roma.

Venezia 275Km

Venezia, che sorge sulla laguna veneta, si sviluppa su ben 118 isolette collegate da 354 ponti e divise da 177 tra rii e canali. Famosa e rinomata è Piazza San Marco, per definizione unica piazza della città (le altre sono denominate campi o campielli), una delle più belle al mondo, dove si trovano l'omonima basilica, il Palazzo Ducale ed il campanile storico. Un altro simbolo della città è il Ponte di Rialto su cui si affacciano le caratteristiche botteghe.È stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Bologna 132Km

Antichissima città universitaria, ancora oggi è meta di moltissimi studenti che le conferiscono una ricchezza culturale e di idee nuove ed alternative, invidiabile per molte città del mondo. Famosa anche per le sue torri ed i suoi portici - oltre 38 Km nel solo centro storico, unica città al mondo con il centro storico interamente servito da portici - fra i quali si annovera quello più lungo al mondo: il Portico di San Luca, di complessivi 3.500 m per 666 arcate.

Casteldelci 65Km

Ricca di sorgenti perenni, ha raggiunto il suo splendore nel Medioevo, quando la sua collocazione geografica favorì l'insediamento di rocche e castelli. La si può ammirare ripercorrendo il Ponte Vecchio e ammirando le torri di Gattara, la torre del Monte e quella Campanaria. Visitando la Casa Museo si può viaggiare dalla pre e protostoria fino all’epoca romana e medievale.

Firenze 275Km

Attraversata dal fiume Arno, fu capitale d'Italia per un breve periodo dopo l'unificazione (1865-1871) e a lungo sotto il dominio della famiglia dei Medici (1434-1494, 1512-1527 e 1530-1737), quando era un importante centro commerciale e finanziario dell'Europa medievale. È considerata il luogo di nascita del Rinascimento ed è conosciuta in tutto il mondo per essere, per molti aspetti, una delle culle dell'arte e dell'architettura, con i suoi numerosi e ricchi musei (tra cui la Galleria degli Uffizi, la Galleria Palatina, il Bargello e il Giardino di Archimede, museo della matematica). l centro storico è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Ravenna 74Km

Ravenna città d'arte e cultura, città del mosaico, città antica che 1600 anni fa è stata tre volte capitale: dell'impero romano d'occidente, di Teodorico re dei Goti, dell'impero di Bisanzio in Europa. La magnificenza di quel periodo ha lasciato a Ravenna una grande eredità di monumenti: sono ben 8 gli edifici che sono stati dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Roma 391 km

Roma, capitale d'Italia, sorge sulle rive del fiume Tevere ed il suo nucleo storico si sviluppò sulle colline in corrispondenza dell'ansa in cui si trova l'isola Tiberina, unico guado naturale del fiume. Nel corso della sua storia, più di due volte millenaria, Roma ha accumulato notevoli tesori d'arte ed un patrimonio archeologico che non ha uguali nel resto del mondo. Innumerevoli sono i resti archeologici, gli edifici monumentali, le chiese, le biblioteche, musei e gli istituti culturali

 

I Cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi, continuando la navigazione del sito autorizzi l'uso dei cookie, per saperne di più consulta la sezione Cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi